Sanità trentina migliora, secondo ricerca S.Anna di Pisa

La qualità della sanità trentina migliora rispetto al 2016 in più della metà degli indicatori di valutazione. È quanto emerge dai risultati 2017 del Sistema di valutazione dei sistemi sanitari regionali presentati a Venezia dal laboratorio Management e sanità della Scuola superiore Sant'Anna di Pisa. Le migliori performance - sottolinea la Provincia - si registrano nella percentuale di parti cesarei (la migliore in assoluto tra le performance di tutte le regioni analizzate) e nei tempi di accesso dei codici gialli al pronto soccorso, con una media di 30 minuti (in miglioramento rispetto all'anno scorso). Necessità di miglioramento sono invece necessari nel livello di copertura vaccinale. Un altro indicatore migliorabile fa riferimento agli abbandoni al pronto soccorso, "dato però che va necessariamente contestualizzato e incrociato con gli accessi impropri e il numero dei codici bianchi e verdi". Gli indicatori relativi ai costi rimangono tra i più elevati d'Italia assieme a Bolzano.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. L'Adige
  2. L'Adige

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Tre Ville

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...